16/05/14

"La natura della mente": scienza, musica e spiritualità nel festival organizzato da Franco Battiato



Immaginate scienziati, musicisti, artisti e pensatori insieme per una settimana; immaginate le loro parole, le loro teorie, le loro note riunite in un festival originalissimo e interessante; aggiungete la direzione artistica di Franco Battiato, e una città in movimento come Catania
Ed ecco a voi il Festival "La natura della mente", che si terrà a Catania dal 24 al 31 maggio con una calendario ricco di appuntamenti, ospiti e incontri. 
Noi siamo molto felici che la città si stia aprendo a eventi di tale respiro culturale, e siamo molto curiosi e impazienti di partecipare agli appuntamenti previsti!
E voi?
Le location scelte sono tre: il Teatro Metropolitan, il Teatro Sangiorgi (splendida location ricca di storia: noi abbiamo un'audioguida che ve la racconta, ascoltatela prima di andarci e apprezzerete il teatro in tutt'altro modo, provare per credere!) e i Mercati Generali.
Il programma è super ricco e super variegato, sicuramente di grande spessore! 
Si inizia sabato 24 maggio al Teatro Sangiorgi con Jack Sarfatti e il suo Music of the spheres, e si prosegue domenica con L'armonia nascosta di Juri Camisasca.
Entrambi questi primi due appuntamenti sono a ingresso libero, quindi arrivate in tempo per trovare posto e non rischiare di rimanere in piedi! Si inizia alle 21.
Franco Battiato, oltre ad essere il direttore artistico del festival, sarà protagonista in due occasioni: il 27 e il 28 maggio al Metropolitan per il progetto musicale Diwan, e il 30 per la proiezione del suo film documentario Attraversando il Bardo.
Il Festival si conclude con altri due appuntamenti da non perdere: il 29 maggio Planetario al Metropolitan (aspettatevi stelle, pianeti e stazioni spaziali!) di Deproducers, e il 31 il concerto del musicista sahariano Bombino ai Mercati Generali.
Il programma del festival però non finisce qui: ogni pomeriggio sono previsti incontri e conversazioni con personalità del giornalismo, della letteratura, della musica.

Ecco il programma dettagliato e completo:

Sabato 24 maggio

Teatro Sangiorgi, ore 21: JACK SARFATTI Il più 

rivoluzionario scienziato americano parlerà delle sue straordinarie teorie. Ha
immesso nella Fisica Quantistica la "Coscienza". Ingresso gratuito.

Domenica 25 maggio
Teatro Sangiorgi, ore 21: JURI CAMISASCA “L’armonia nascosta” Cantante, compositore, mistico, presenta un concerto in trio intitolato “L'armonia nascosta”. Ingresso gratuito

Martedì 27 maggio 
Teatro Metropolitan, ore 21: DIWAN “L’Essenza del Reale”
Il suono del mediterraneo in un concerto con 10 artisti, 5 medio orientali e 5 occidentali tra cui il direttore artistico Franco Battiato. Diwan è un progetto che riunisce musicisti del Mediterraneo, il repertorio sarà un mix delle due vicine e apparentemente differenti culture.
Ingresso a pagamento 25 euro.

Mercoledì 28 maggio
Metropolitan, ore 21: ATTRAVERSANDO IL BARDO documentario Un documentario sul significato della morte nelle diverse culture occidentali e orientali a cura di Franco Battiato. Ingresso a pagamento 10 euro.

Giovedì 29 maggio 
Teatro Metropolitan, ore 21: DEPRODUCERS “Planetario”
Quattro straordinari produttori e musicisti e uno scienziato nel loro progetto che unisce musica e astrofisica: “Planetario”. Dall’incontro di musicisti-produttori del calibro di Vittorio Cosma, Gianni Maroccolo, Riccardo Sinigallia e Max Casacci nasce un progetto innovativo e coinvolgente, un connubio senza precedenti tra musica e scienza. Deproducers, si ripropone di musicare dal vivo conferenze scientifiche raccontate in maniera rigorosa ma accessibile.
Lo spettacolo sviluppa una visione che unirà ai testi raccontati da Fabio Peri ( astrofisico e direttore del Planetario di Milano) le immagini esclusive dell' Esa (Agenzia Spaziale Europea) e il soundesigning dei Deproducers. Volte stellate, pianeti che bruciano in equilibrio perfetto tra energia e gravità. Ingresso a pagamento 10 euro.

Sabato 31 maggio
Mercati Generali, ore 21: BOMBINO “Nomad Tour” Un nomade chitarrista e cantante, che sta avendo un successo internazionale. Un
trio alla Hendrix con il suono del deserto del Sahara. Ingresso a pagamento 10 euro.


INCONTRI POMERIDIANI (ingresso libero per tutti)
26 MAGGIO: “Simon Mago”, liberamente tratto dal romanzo omonimo di Jean-Claude Carrière, diretto da Anna Redi, con Manuela Fiscarelli, Mario Migliucci, Anna Redi, Adriano Saleri e musiche dal vivo di Giovanni D'Ancicco. 

27 MAGGIO: recital pianistico di Andrea Bacchetti , giovanissimo solista genovese di elevatissima sensibilità. 

28 MAGGIO: Pietrangelo Buttafuoco, giornalista, scrittore, drammaturgo ed ex libraio, e la partecipazione del musicista Mario Incudine. 

29 MAGGIO: recital pianistico, con il concertista Carlo Guaitoli , da anni al fianco di Franco Battiato in tournée in giro per l’Italia e per il mondo, che suonerà musiche di Schubert, Janacek e Chopin. 

30 MAGGIO: Captain Nemo, ovviamente si tratta di uno pseudonimo, parlerà de “La scomparsa di Ettore Majorana: una perfetta sovrapposizione quantistica”. 

31 MAGGIO: recital pianistico con protagonista il compositore Roberto Cacciapaglia, che ha condotto una ricerca sui poteri del suono nella direzione di una musica senza confini.

Qui trovate l'evento Facebook e gli eventuali contatti per info e prenotazioni. I biglietti per gli spettacoli a pagamento possono essere già acquistati attraverso il circuito BoxOffice.

Buon divertimento!

Scopri qui gli indirizzi migliori per dormire, gustare la cucina tipica, divertirti e fare shopping durante il tuo viaggio in Sicilia.



Nessun commento:

Posta un commento