02/12/13

Pianissimo: libri sulla strada dal 1 al 22 dicembre


Sarà un modo di affrontare la crisi o un modo romantico di fare “conversazione in Sicilia”? Di sicuro l’idea è più che originale!
Immaginate un furgoncino bianco Fiat 900 del ’76. Immaginatelo con a bordo più di 300 libri di 32 autori indipendenti. Immaginatelo muoversi piano anzi Pianissimo in viaggio per la Sicilia.
Immaginate tutto questo e avrete “Pianissimo”: una libreria itinerante che con le sue tappe vuole riaccendere l’amore per la lettura.
L’idea è venuta a un siciliano, Filippo Nicosia ma adesso su Leggiu, il nome della libreria a quattro ruote, ci viaggiano anche Serena Casini, Maura Romeo, Mauro Maraschi, Nicola Nicosia e  Laura Caponetti.
Leggiu, che in dialetto significa “leggero”, “piano”, è pronto a partire per il suo secondo tour che si svolgerà dal 1 al 22 dicembre, anche stavolta in Sicilia.
Tre settimane intense per portare i libri sulla strada, nelle piazze, nelle Biblioteche Comunali e nelle Sale Consiliari, in luoghi di ritrovo pubblico ma anche in locali privati aperti al pubblico.
Per la prima volta saranno i libri a cercare i lettori. Il viaggio sarà un momento di incontro e di dialogo, un modo per ascoltare quello che le persone hanno da dire sui libri.
E se ancora avete qualche dubbio su come funziona vi lasciamo con le parole di Filippo Nicosia “Come uno straniero o un viandante, visitiamo luoghi per lo più sconosciuti e siamo interessati all’architettura, alle persone e alla vita che si svolge. Poi, quando è il momento, allestiamo il banco dei libri: i libri incuriosiscono, vengono toccati, sfogliati, a volte stropicciati, altre persino ignorati. I libri fanno tutto questo con molta eleganza e senza alterigia, mentre i librai provano a trovare aggettivi adatti a descriverne tema, trama, lingua. Non sempre ci riescono. [..] Pianissimo è un piccolo gesto concreto, un tratto di strada da percorrere insieme, nella fiducia che ci sia ancora una società e una vita sociale sulla quale fare leva per ripartire, nella convinzione che la cultura sia scambio e condivisione. La sfida è quella di mettere il libro nelle piazze e sperare che qualcuno lo porti a casa e inizi a leggere.”

Amici che state aspettando?Cliccate qui per scoprire le tappe del viaggio e se non passa proprio da casa vostra non fatevi scoraggiare, mettevi in viaggio anche voi!


Scopri qui gli indirizzi migliori per dormire, gustare la cucina tipica, divertirti e fare shopping durante il tuo viaggio in Sicilia


Nessun commento:

Posta un commento