11/06/13

TORNA "A TUTTO VOLUME": QUESTO WEEKEND SICILIA, BAROCCO E LIBRI



Un weekend avvolti dai libri più importanti del momento. E contemporaneamente dallo splendore del barocco. Da venerdì 14 giugno fino alla tarda serata di domenica 16 la città è la “casa” degli scrittori che partecipano alla quarta edizione di "A tutto volume". Ed è l’occasione per scoprire o ritrovare gli angoli più suggestivi, andando da un incontro all’altro della rassegna diretta dallo scrittore e giornalista Roberto Ippolito, autore di "Ignoranti" (Chiarelettere) e concepita dalla Fondazione degli Archi. Si inaugura con Giancarlo De Cataldo e poi un ricco susseguirsi di incontri, dalla narrativa con Donato Carrisi, Paola Mastrocola, Paolo Di Stefano, Andrea Molesini, Giulia Ottaviano e Romana Petri, alla saggistica con Lorenzo Bini Smaghi, Gianni Dragoni, Oliviero Beha, Pasquale Chessa, Mario Capanna David Sassoli e Francesco Saverio Garofani, Lirio Abbate e Ferdinando Imposimato che chiude la rassegna. E ancora Carlo Freccero, Paolo Mereghetti, Margherita Loy, Davide Oldani e Leonardo Romanelli. 

Del resto la provincia amata da Andrea Camilleri e dove si respira l’aria di Gesualdo Bufalino o, andando indietro nel tempo, di Salvatore Quasimodo ha tutta la sua storia intrecciata con la letteratura e l'arte. Per i lettori e per i turisti “A tutto volume” è un’occasione per tuffarsi nei libri, nelle strade e nelle piazze della città patrimonio dell’Unesco e in un clima conviviale e rilassato. 

Gli eventi si svolgono nei luoghi storici, nelle piazze, nelle librerie e in altri locali, tra Ragusa Superiore, il cuore vivo e moderno con tracce importanti del passato e Ibla, l'incredibile squarcio del barocco. Tra gli spazi degli incontri ricordiamo Palazzo Garofalo, pregevole edificio che si affaccia nel centro storico di Ragusa, Piazza San Giovanni con la maestosa Cattedrale di San Giovanni Battista che ne ospita alcuni nei suoi incantevoli giardini, l'elegante Circolo di Conversazione e le chiese sconsacrate di San Vincenzo Ferreri, oggi adibito ad Auditorium, e Santa Teresa a Ibla. Il festival è un'occasione per scoprire la variegata offerta enogastronomica della provincia iblea, che spazia in modo originale dal caciocavallo Ragusano DOP al vino Nero d'Avola, dalla cioccolata modicana all'olio extravergine d'oliva dei Monti Iblei passando per il pomodoro ciliegino e il miele. 



Per tutti i dettagli sui programmi dell'edizione 2013 visitate il sito http://www.atuttovolume.org/

Scopri qui gli indirizzi migliori per dormire, gustare la cucina tipica, divertirti e fare shopping durante il tuo viaggio in Sicilia

Nessun commento:

Posta un commento