15/08/11

Bolsena, Vico e Bracciano: weekend low cost nei laghi vicino Roma


Senza andare molto lontano e senza spendere molti soldi, ci sono dei posti attorno a noi che vale la pena riscoprire. Il consiglio di oggi è quello di trascorrere un weekend di relax immersi nella natura nei pressi di Roma. Non lontano dalla capitale infatti, si trovano dei laghi di notevole interesse.

Nella Tuscia Laziale vive una comunità montana in provincia di Viterbo custode di inestimabili tesori naturali, che si estende tra i laghi di Bolsena, Vico e Bracciano: due giorni saranno sufficienti per visitare la zona. Ecco qualche idea di itinerario.

1 giorno: si comincia da Bisentina e Martana, le due isole del lago di Bolsena, il più grande lago vulcanico d’Europa. Originate da coni eruttivi che nel corso del tempo sono stati plasmati dalla natura, dalle due isole si può godere di scenari naturali mozzafiato.
Tramite battello con partenza dai porti di Bolsena e Capodimonte in pochi minuti si può raggiungere la Bisentina, l’isola più grande del lago, totalmente disabitata, ma variegata da una fauna e da una vegetazione rigogliosa, rara e secolare caratterizzata da boschi di leccio, querci, viti, prati, tigli e olivi antichi e dove è possibile visitare numerosi monumenti tra cui la Chiesa dei Santi Giacomo e Cristoforo del Vignola, il convento Francescano, la cappella del Crocefisso (con affreschi del ’400) e le rovine della Malta dei Papi.
Dopo la visita all’isola si può tornare sulla terraferma e si imbocca la via Cassia che conduce al lago di Vico formato dall’ultima fase eruttiva del vulcano e noto per la sua caratteristica forma a ferro di cavallo. Lago limpido dalla acque pulite è caratterizzato dall’alternarsi di vari ambienti: da un vasto canneto alla palude, dai prati, boschi di castagni e coltivazioni al nocciolo ed è abitato da una ricchissima fauna acquatica e da tantissimi uccelli del bosco e mammiferi. Nel lago di Vico è presente anche una spettacolare riserva naturale.

2 giorno: continuando a percorrere la via Cassia si raggiunge anche il lago di Bracciano, nel cuore dei Monti Sabatini, che in estate diventa un bellissima piscina naturale sulle cui rive ben attrezzate si può prendere il sole. Da non perdere una passeggiata nel prato centrale, nel roseto ricco di profumi e colori, nel vialetto delle fioriture bianche e una sosta nei ristoranti sulle sponde del lago in cui si può gustare la cucina tradizionale.

Scopri qui gli indirizzi migliori per dormire, gustare la cucina tipicadivertirti e fare shopping durante il tuo viaggio in Sicilia.

Nessun commento:

Posta un commento