02/07/11

Incubo valigia? 10 regole da non dimenticare mai



Prima di ogni viaggio il momento valigia è sempre il più temuto: non  dimenticare nulla, evitare di caricarsi di cose inutili,  non dimenticare il necessario, non superare il peso prestabilito e soprattutto riuscire a mettere “tutto”in poco spazio.
Se il solo il pensiero basta a far paura in realtà non è cosi difficile come sembra. Qualche piccola regola e il gioco è fatto!

1°REGOLA
Tutto è utile ma poche cose sono veramente indispensabili!

2° REGOLA
In qualsiasi posto ci si reca, a meno che non sia sperduto tra le montagne più alte e desolate del Tibet o nel bel mezzo del deserto del Sahara, si troverà sicuramente un esercizio commerciale che ci permetterà di acquistare tutto ciò che non abbiamo potuto portare con noi ma che si sarebbe rivelato utile.

3°REGOLA
Prima di preparare la valigia e mettere tutto dentro, è fondamentale preparare una lista con tutto ciò che si intende portare via e seguendo le prime due regole chiedersi quanto sia veramente necessario ciò che si intende mettere in valigia. Ad esempio se si va in albergo è utile informarsi se in camera è presente il phon o meno

4°REGOLA
Depennare dalla lista man mano i vari articoli. È utile prima prepararli e solo in un secondo momento deporli in valigia.

5°REGOLA
Per risparmiare molto spazio vi sono due tecniche che riguardando il posizionamento degli abiti in valigia.
Nel caso in cui si abbia a disposizione una valigia rigida, per evitare pieghe indesiderate e risparmiare spazio, anziché piegare singolarmente ogni pantalone, gonna o abito, riporre il primo indumento steso sulla base in modo che metà capo fuoriesca dalla valigia, sovrapporre gli altri e infine ripiegare sopra di essi la parte "eccedente" degli indumenti.  Nel caso si abbia a disposizione una valigia morbida oppure uno zaino, arrotolare i vestiti su stessi in modo da evitare pieghe.
Nella parte della valigia più vicina alle rotelle, la stessa che una volta posta la valigia in modo verticale sarà sottoposta ad un maggiore peso, riporre scarpe e oggetti pesanti

6°REGOLA
Dopo aver riempito la valigia ci renderemo conto che si formeranno tanti piccoli spazietti che sono utilizzabilissimi per riporre tutto il resto. Per quanto riguarda le cinture occupano meno spazio se sistemate stese lungo i lati della valigia.
Se lo spazio è ancora poco si possono mettere in pratica altri piccoli trucchi come ad esempio quello di riporre i calzini, arrotolati, nelle calzature.

7°REGOLA
Il guardaroba del turista perfetto è composto da tre o al massimo quattro colori: un colore base come il nero e altri due come ad esempio il rosso e il bianco. In questo modo si ha la possibilità di combinarli in moltissimi modi anche se il viaggio è di lunga durata.

8°REGOLA
Mai dimenticare un kit farmacia, soprattutto se si va all’estero, questo è vero, ma anche in questo caso non bisogna strafare nelle dosi. Se la vacanza è di breve durata è difficile prevedere di stare male tutti i giorni, se la permanenza invece è lunga ci si dovrà organizzare sul posto stesso. In ogni caso essi trovano facile posto nelle tasche delle valigie o sparsi all’interno.

9°REGOLA
In previsione della partenza fare una buona scorta di campioncini monodose di trucchi, creme, shampoo, bagnoschiuma, ecc. Se non se ne hanno a disposizione sfruttare dei piccoli contenitori è sempre un’ottima soluzione.

10° REGOLA
Se tutto è andato a buon fine una volta arrivati a destinazione gli indumenti non dovrebbero presentare pieghe evidenti. Se al contrario non fosse così un trucco per eliminarle è quello di appendere gli abiti stropicciati nel bagno durante il momento della doccia. Il vapore sprigionato ammorbidirà i tessuti e il peso degli stessi provvederà a eliminare le pieghe.

Incubo finito e il bagaglio prende il volo!!!

Scopri qui gli indirizzi migliori per dormire, gustare la cucina tipica, divertirti e fare shopping durante il tuo viaggio in Sicilia

Nessun commento:

Posta un commento