19/07/11

Acitrezza: tra mito, letteratura e cinema



Immaginate una borgata di mare affacciata sul mar Ionio e collocata tra due scogli e a pochi chilometri da Catania…si tratta di Acitrezza, la cittadina in cui Giovanni Verga ha deciso di ambientare la storia dei Malavoglia e in cui Luchino Visconti ha girato "La terra trema" nel 1948 con attori gli abitanti del luogo. Ma che vuol dire Acitrezza? Ci sono diverse ipotesi che spiegano l’origine del nome:

1)Tri pizzi, le tre punte o pizzi cioè i vertici dei tre scogli maggiori. 
2) acis lateritiae, fabbrica di mattoni di Aci, attività esercitata nella zona sino a qualche decennio addietro. 
3) Latruzza, donna molto scaltra, proprietaria della posada esistente ad Acitrezza ancor prima della fondazione, la quale la notte dava ospitalità ai viandanti e, mentre questi dormivano, li derubava. 
4) Trizera di Aci, scorciatoia a fondo naturale per recarsi in minor tempo ad Acireale dai paesi vicini. 
5) La Trezza, dalla tessitura delle reti da pesca, fatta dai pescatori del luogo.
6) La Treccia,modo di sistemazione degli scogli ciclopici, che formano una treccia.


Luci, colori, musica, divertimento, buona cucina: soprattutto nella stagione estiva, Acitrezza pullula di gente nei numerosi locali della cittadina tra pub, bar, ristoranti, gelaterie, discoteche e tutto quel che serve per trascorrere delle giornate al mare in pieno relax che finiscono soltanto al calar del sole sui Faraglioni dei Ciclopi che in mezzo al mare sorvegliano la borgata. Secondo la leggenda, questi otto pittoreschi scogli basaltici che furono lanciati da Polifemo ad Ulisse durante la sua fuga. I faraglioni compaiono sugli stemmi dei comuni di Aci Castello, Acireale, Aci Bonaccorsi, Aci Catena. A circa 400 m di distanza dalla costa, è presente l'Isola Lachea, identificata con l'omerica Isola delle Capre e che attualmente ospita la sede di una stazione di studi di biologia dell'Università degli studi di Catania.

Scopri qui gli indirizzi migliori per dormire, gustare la cucina tipicadivertirti e fare shopping durante il tuo viaggio in Sicilia

Nessun commento:

Posta un commento