09/06/11

Ragusa: sul ponte sventola..Bandiera Blu


Anche quest’anno, nella Provincia di Ragusa, torna a sventolare la Bandiera Blu, riconoscimento con il quale la FEE (Foundation for Environmental Education) premia le località costiere europee che soddisfano criteri di qualità relativi alle acque di balneazione e ai servizi offerti, tenendo in considerazione ad esempio la pulizia delle spiagge.
Il premio, istituito nel 1987, anno europeo per l’ambiente, viene assegnato in più di trenta paesi al mondo, Europa, Sudafrica, Nuova Zelanda, Canada e nei Caraibi seguendo due classiche ben distinte tra di loro: la prima, la Bandiera Blu delle spiagge, certifica la qualità delle acque di balneazione e dei lidi, la seconda, la Bandiera Blu degli approdi turistici, assicura la pulizia delle acque adiacenti ai porti e l'assenza di scarichi fognari.
La Sicilia quest’anno potrà vantare ben sei Bandiere Blu delle spiagge di cui tre nella Provincia di Ragusa.
Le spiagge meritevoli investite del vessillo sono: Menfi, Marina di Cotto, Marina di Canneto, Santa Maria del Focallo (Ispica), Pozzallo e Marina di Ragusa che riceve il premio per il terzo anno consecutivo.
Ma cosa significa ricevere tale riconoscimento? Se dal punto di vista tecnico, implica essere in regola con numerosi parametri tra i quali la qualità delle acque di balneazione che non devono avere nessuna traccia di inquinamento, la qualità delle coste, la presenza di misure di sicurezza come il collocamento di imbarcazioni di salvataggio, l’efficienza degli impianti di depurazione, un facile accesso alla spiaggia per tutti i bagnanti e accessi facilitati per i disabili; dal punto di vista qualitativo, non può che rappresentare una forma di garanzia per tutti coloro i quali decidono di trascorrere le proprie vacanze bagnandosi in splendide acque cristalline e rilassandosi su spiagge di finissima sabbia sulle quali sventola la Bandiera Blu.




Scopri qui gli indirizzi migliori per dormire, gustare la cucina tipica, divertirti e fare shopping durante il tuo viaggio in Sicilia

Nessun commento:

Posta un commento